itPadova

COSA VEDERE EDIFICI STORICI

Villa Roberti a Brugine

Villa Roberti Brugineimg 0370

Mercatino e Cultura? A Villa Roberti

Siete Collezionisti? Amate il vintage? L’antiquariato? Il modernariato? O semplicemente cercate vestiti, libri o altro usati? Torna ogni prima domenica del mese il mercatino presso Villa Roberti a Brugine, nel Piovese. E se volete coniugare la passeggiata tra le bancarelle con una visita a una splendida villa veneta, il consiglio è sempre il Mercatino della prima domenica del mese a Brugine. Un’idea particolare per una gita fuori porta: Villa Roberti a Brugine la prima domenica del mese si trasforma in un posto incantato pieno di bancarelle. Il Mercatino dell’Antico e dell’Usato si svolge presso questa affascinante Villa Veneta dal 1977. E con l’occasione del mercatino è possibile visitare la villa con una visita guidata, in modo da unire la cultura allo shopping.

Salone Degli Affreschi Villa Roberti
Il Salone Nobile Di Villa Roberti (villaroberti.com)

Breve storia delle ville venete

Le ville venete erano residenze rurali nobili edificate nel territorio dell’entroterra veneziano, oggi Veneto e Friuli-Venezia Giulia, tra il quindicesimo ed il diciannovesimo secolo. La loro diffusione nel territorio, iniziata nel Quattrocento, ha interessato larga parte della regione. All’inizio del Quattrocento la politica della Serenissima subì un radicale mutamento che la portò nel giro di pochi anni ad estendere i suoi domini all’entroterra, creando un vasto dominio che si estendeva oltre il Veneto. La nobiltà veneziana acquisì gradatamente vasti possedimenti e investì ingenti capitali nell’agricoltura.

Affreschi Villa Roberti
Affreschi

Nelle proprietà sorsero delle ville che assunsero la duplice funzione di luogo di piacere e di centro di un’azienda agricola. Furono spesso il centro di un’azienda agricola come testimoniato dalla sua struttura architettonica. Al corpo padronale centrale si affiancarono sempre strutture produttive quali le ampie barchesse che servivano per il deposito dei mezzi e dei prodotti.

Villa Roberti splendido esempio del 500

Tra le ville venete, Villa Roberti è uno dei più suggestivi esempi del Rinascimento pittorico padovano e veneto. E’ una residenza di campagna di metà Cinquecento, voluta dal conte Roberti per dare lustro alla ricca famiglia. Comprati i terreni dopo la sconfitta dei Carraresi ad opera della serenissima, la villa nacque sulle rovine del castello dei Maccaruffo. Ne rimangono tracce ancora nella torre trecentesca (dove sono visibili tracce di affreschi con lo stemma dei Carraresi) ed il pozzo antistante la barchessa (fine XV secolo). La decorazione esterna del palazzo di Brugine è andata quasi completamente perduta. All’interno, nel luminoso Salone Nobile, si conserva ancora un pregevole ciclo di affreschi a soggetto mitologico risalente alla metà del Cinquecento, opera di Giambattista Zelotti e Antonio Fasolo. Secondo molti critici Paolo Veronese ha collaborato.

Affreschi
Ancora Affreschi

Storia di Villa Roberti

Molti ammodernamenti risalgono al Settecento, come gli stucchi presenti al Piano Nobile e la bella cancellata in ferro battuto (1742). Molte furono le famiglie che, dopo l’estinzione dei Roberti nel 1638, acquisirono le proprietà della villa. I Frigimelica la ereditarono per matrimonio. Poi il complesso passò prima ad Alvise Selvatico ed in seguito alla famiglia De Lazara – Brusantini, a Stefano Breda. Poi ai Salom e ai Treves de Bonfili. L’Ente Ville Venete acquistò Villa Roberti nel 1964, ma lo vendette 10 anni dopo a Giampiero Bozzolato, l’ultimo proprietario.

La barchessa risale alla fine del ‘400 ed è un tipico esempio di architettura funzionale all’attività agricola della villa. Al suo interno si trovano due grandi camini rinascimentali, il portico cadenzato da otto archi poggia su colonne ingentilite da capitelli con lo stemma dei Roberti. La Torre rende unica la villa, dandole un tocco di medievale che difficilmente si trova in altre ville venete. Il parco conserva tutt’ora l’aspetto di giardino romantico all’inglese che lo rese celebre fin dalla sua creazione.

Barchessa
Barchessa (villaroberti.com)

Villa Roberti a Brugine ultima modifica: 2021-05-13T09:31:40+02:00 da Paola Balderico

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Bel posto!

Bellissimo! 

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x